Inku Stories #53: Lo sfigatto fallisce ancora di Q-rais (Star Comics)

Instagram: @brivididicarta | @lastambergadinchiostro

Oggi parliamo de Lo sfigatto fallisce ancora, il secondo volume che raccoglie le strisce di Q-rais, pubblicato da Edizioni Star Comics nella collana Wasabi.

Pagine: 136

Acquistalo subito: Lo sfigatto fallisce ancora

Editore: Edizioni Star Comics
Genere: Slice of Life
Categoria: Strisce a fumetti
Traduzione: C. Posocco e Y. Yoshida

Data di uscita: 15 Gennaio

Volere è potere? No, non sempre: a volte la volontà e l’impegno non bastano per riuscire nei propri intenti. Proprio come accade al nostro Sfigatto: maggiore è il numero degli interessi che coltiva e delle imprese in cui prova a cimentarsi, maggiore il numero dei colossali fallimenti che finisce per accumulare. Ma il nostro sornione amico non si lascia scoraggiare, seppellendo con la sua proverbiale pacatezza ogni difficoltà e ogni insuccesso. Il secondo volume delle disavventure del paffuto e adorabile gattone.

Previously on Nekonaughey… Lo sfigatto. Un felino nato sotto una cattiva stella che fa i conti con la vita di tutti i giorni. Tanta sfiga e pochi “success”. 

In questo periodo di quarantena dove #iorestoincasa e spero che tutto vada per il verso giusto c’è un simpatico personaggio al quale ripenso: Lo sfigatto. Da quando l’anno scorso Star Comics ha portato il primo volume, questo sfortunato felino ha fatto colpo nel mio cuore portando un po’ di allegria. La creatura di Q-rais quindi è il compagno perfetto per superare le giornate di “reclusione”.

Se nel primo volume avevamo avuto un assaggio della sfortuna che perseguita lo sfigatto, in questa seconda raccolta si fa zoom in nella vita privata e lavorativa del povero felino, che nonostante le avversità non smette mai di lottare. Fallimento dopo fallimento si rialza fino ad avere successo.

Questa raccolta racconta un po’ la ciclicità della vita di chi è “perseguitato” dalla sfortuna, o di chi è afflitto dalla sua stessa goffaggine, ma in questo caso viene spesso contrapposta alla fortuna sfacciata di un Ficoniglio, suo collega di lavoro. Se lo sfigatto fallisce in qualcosa al contrario il Ficoniglio ha sempre la meglio su ogni tipo di avversità, per lui il mattino ha letteralmente l’oro in bocca, mentre per il nostro protagonista decisamente no.

Ancora una volta Q-rais riesce a incanalare nella vita di un povero gatto tutte le piccole sfortune quotidiane che ogni essere umano vive giorno dopo giorno, strappando un sorriso ai suoi lettori nel momento in cui si identificano anche essi nel povero sfigatto. 

A chi non è mai capitato di rovesciare male una frittata o di ritrovarsi con una porzione taglia “kaiju” di ramen? Per non parlare dei fraintendimenti che portano solo scompiglio nella vita di chi non è un Ficoniglio. 

Nella semplicità dei suoi disegni e del suo stile narrativo questo autore dipinge un ritratto della società moderna mostrando quelle piccole cose che di solito vengono tralasciate in ogni altro contesto, enfatizzando in maniera sempre più esponenziale quanto sia facile essere vittima della propria goffaggine, inciampando un passo dopo l’altro nei propri piedi, dando infine la colpa a un’invisibile “sfortuna” che forse neanche esiste.

A volte dietro la cattiva sorte si nasconde soltanto la sottile e infida ombra della poca fiducia riposta in se stessi, nella propria tendenza a dare per scontato il fallimento e nella poca tenacia che si dimostra nell’allenarsi e nel cercare con tutte le proprie forze di riuscire dopo tanti sbagli: lo sfigatto rappresenta proprio chi si scoraggia dopo il primo fallimento e spesso getta la spugna, ma in questo caso coglie la sfida e cerca con tutte le sue forze di eguagliare la sfacciata fortuna del Ficoniglio con la sua grande forza interiore.

Questo secondo volume raccoglie le strisce di un autore capace di raccontare l’imprevedibilità della vita anche quando lo sfigatto fallisce ancora. 

⚜ Manga simili: Lo Sfigatto #1
⚜ Reazione post lettura:
Comincio a pensare di essere lo sfigatto.

⚜ Pagine lette: 136
⚜ Da consumarsi preferibilmente: In qualunque occasione, con una fetta di torta e un po’ di ottimismo.

 

 

 

 

disclaimer: si ringrazia l’ufficio stampa di Star Comics per la copia omaggio.

 

 

 

 

 

May the Force be with you!
Precedente Old But Gold: Il terrore viene per posta di Agatha Christie Successivo #proiettilidicarta: L’ultima donna di Jacqueline Druga (Leone Editore)